lunedì 4 giugno 2018

GOCCE DI LUCE/LIGHT DROPS

Una amica, mi ha mandato una foto di fiori dalla California su Facebook...guardando quei fiori ho intravisto qualcosa, erano fiori che sembravano felici di essere fioriti ed erano stati dedicati proprio a me da Linda Roth.


RitaVaselliWatercolors- Linda's Flowers-Inspired with freedom from a Linda picture
I fiori di Linda- liberamente ispirati ad una foto di Linda 

Ho iniziato così la mia improvvisazione, tirando fuori dal cassetto i colori primari,aggiungendo poi viola,ceruleo turchese ed un giallo di cadmio limone per sottolineare le luci.
Tracciato uno schema di acqua,coltivo il caso,buttando gocce di giallo e di magenta per cogliere il momento,un  po'guidata dal'immagine di Linda,un po' dalle mie sensazioni sul colore presente sul foglio e le sue interazioni, ora  guidando ora lasciando andare.


Water tracing,looking at Linda picture on  my phone
Tracciati di acqua guardando la foto dei fiori sul telefono

Non ho paura dei gesti che intraprendo perchè ormai sono diventati giusti per me.
E questo modo di dipingere è quello che ho trovato sperimentando ma staccandomi dai pregiudizi che avevo da principiante. Ora so di sapere fare anche altro, ma so che questo modo di dipingere riflette me. Le gocce di acqua e di colore che splendono di luce sul tavolo illuminato nel pomeriggio sono felicità. Dipingo...dunque sono.


Gocce di luce/Light drops...first yellow then magenta and pure water a bit random
A friend, last saturday, sent me a photo of flowers from California, on Facebook ... looking at those flowers I saw something, they were flowers that seemed happy to be flowered and they were dedicated to me by Linda Roth.
So I started my improvisation, pulling out the primary colors out of the drawer, then adding violet, turquoise cerulean and a lemon cadmium yellow to highlight the lights.
Traced a scheme of water, I go random , throwing  drops of magenta and  yellow to capture the moment, a little from Linda picture, a bit from my feelings on color and its interactions, driving colors and even letting go.
I'm not afraid of the gestures I take because now they have become usual for me.
And this way of painting is what I found experimenting but detaching myself from the prejudices I had as a beginner. Now I know I can do something else, but I know that this way of painting reflects me. The drops of water and color that shines with light on my desk in late afternoon are true happiness. I paint ...therefore I am.

2 commenti:

  1. Querida Rita, preciosas margaritas.
    Mis felicitaciones con un fuerte abrazo.

    RispondiElimina
  2. Grazie di cuore cara Mariluz. Un forte abbraccio anche per te,cara amica!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...