giovedì 14 marzo 2013

VERNICE FINALE!


Per il mio primo still life con gli acrilici è arrivato il momento della verniciatura finale.
Gli acquarelli non hanno questo rituale conclusivo e quindi ero un poco emozionata.

Il mio primo still life con i colori acrilici, sotto la guida di Gerico Pittore

Dopo la vernice lucida, questo lavoro non sarà più toccato dal pennello e dal colore... per i miei acquarelli, invece, la fine non arriva facilmente.
Capita di fare qualche piccolo ritocco, ogni tanto. La maggior parte dei ritocchi riguarda qualche tono da approfondire...
Adesso i valori tonali sono i miei compagni di vita.
Ora è venuto il momento di studiare a fondo le luci e le ombre del soggetto.
Il modo con cui il Maestro  ha impostato la mia pittura con i colori acrilici, inizia dal disegno e dai valori tonali.
Per considerare bene questi valori che guidano la stesura del colore, l'unico modo è  fare un contorno  con un grigio medio intorno al soggetto. Poichè i colori acrilici possono coprire questo contorno,non  vuol dire che tutti gli sfondi  nel futuro saranno... grigi.

Il  mio still life inizia il 2 febbraio 2013, con i valori tonali

La fase successiva dopo aver lavorato con terra d'ombra naturale e terra d'ombra bruciata(spezzata con un poco di nero) è la preparazione del colore.
La preparazione del colore è importante. E' proprio con questi toni colorati che la pittura diventa viva.
La scelta del tono base aiuta a scegliere tutti gli altri. Per le foglie  sono stati preparati sei toni di verde e considerato a parte il tono di un Verde di Hooker  Scuro ed il bianco delle lumeggiature finali.
Otto colori/otto vasetti che vanno tenuti con cura, idratati, dato che io lavoro lentamente...:Per mantenere i vasetti più a lungo,impedendo la polimerizzazione, ho usato il frigorifero.
Per le nespole sono stati usati quattro toni di arancio e Rosso Van Dick, come massimo scuro, e bianco per le lumeggiature.
I colori sono Heavybody della Liquitex, i pennelli usati per la maggior parte del lavoro sono stati 0 e 1, rotondi, serie Nova, DaVinci.

Ho impostato due lavori nuovi e un piccolo lavoro di prova, dove metto in pratica
da sola quello che ho imparato.
Io sono all'inizio di questa avventura, dove il Maestro Gerico mi sta aiutando a muovere i primi passi, con  la sua lunga esperienza.
Imparare a fare bene tutte le operazioni che sono state mostrate con tanta pazienza, è il mio lavoro di questi giorni.
Ho sempre avuto in mente alcune immagini che non ho mai trovato il modo di dipingere, ora sto studiando per imparare il modo di riuscire.
Grazie alla tecnica del  Maestro Gerico, potrebbe diventare vero uno dei miei sogni, dipingere come fossero veri e palpitanti di vita, fiori freschi per sempre.

72 commenti:

  1. Acrylic seems to be your medium. This painting is fabulous! It has such timber, strength, assertion, you should give up watercolors. They are not strong enough for your vision.

    RispondiElimina
  2. Dear Linda, thanks!
    I have tried to make the watercolors as strong as I wanted ... now I think it's better to let my watercolors loose and spontaneous, and engage me otherwise.
      I have the opportunity to do so, as a gift of fate. I have to understand all these steps, the preparation of colors is a delicate moment, that changes everything if I have the patience to do it as I have seen it done by the Master.

    RispondiElimina
  3. Olá Rita!
    Penso que uma artista como tu se consegue exprimir tanto na aguarela, as tuas são magníficas, como no acrílico. A prova está aqui! Parabéns!
    Um abraço.
    M. Emília

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Maria Emilia,sei sempre così gentile ed incoraggiante verso di me! Un grande abbraccio,Rita.

      Elimina
  4. Que tal Rita. Ya veo los buenísimos resultados que consigues con todo aquello que te propones.
    Siendo este el primero de los acrílicos, no quiero ni pensar las sorpresas tan gratas que nos deparan los siguientes.
    Mi enhorabuena por ello, con un fuerte abrazo.
    Felicitaciones.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Eusebio,grazie!E' il primo lavoro,però dodici anni di acquarello a qualcosa sono serviti.
      Un abbraccio affettuoso,Rita.

      Elimina
  5. Caspita Rita,è perfetto,non credevo che il fondo nero si amalgamasse così bene con il dipinto,invece da risalto a tutto,complimenti,un ottimo lavoro!
    Ciao,un abbraccio e buona giornata!
    Bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Franz,grazie,Il fondo sì è riamalgamato ...ma il verde di base usato per le foglie è stato ripreso,ed insieme al filo sottile in determinati punti,ha staccato il nero.
      E' stato un lavoro,nel senso lavorativo del termine!
      Buon fine settimana.

      Elimina
  6. Risposte
    1. E' un lavoro di piccole dimensioni,ma che elaborazione...Comunque ora è nel mio studio,lo guardo e mi invita ad andare avanti...

      Elimina
  7. Well done my friend:)You are a true artist,and show great promise in your first attempt at acrilics.This painting is of a very high standard,and you have learned well dear Rita.The fruit and leaves in your painting seem real.Congratulations on a most beautiful acrilic work. What an adventure it is going to be, I could not be happier for you.
    Hugs and Kisses.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. What a beautiful reality surrounding us,( you show in your spectacular photos)... that the realistic techniques allow to represent in a total beauty!
      A great challenge!
      Hugs and KIsses for you too!
      Rita

      Elimina
  8. Cara Rita. Hai creato un piccolo capolavoro , è davvero molto bello , e sei un'allieva molto riconoscente...complimenti per tutto ! Come hai visto ho provato anch'io l'acrilico, ma per imparare bene, sbircerò sul tuo blog per carpire qualche segreto :-) Abbraccio e buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Jane,provare a lavorare così è una specie di sfida. Qui tutto è precisione(di cui sono un po'carente...),le motivazioni di ogni gesto sono la conseguenza di una osservazione su luce ed ombra. Studiare luci ed ombre è una palestra per migliorare,spero, tutto il mio modo di lavorare,acquarello compreso.
      Buon fine settimana,abbraccio,Rita.

      Elimina
  9. I can't believe it's the first time you have used acrylics. You have handled them well. It is really excellent. I think they are very different from watercolours, as they dry so quickly. It will be interesting to follow your new journey with your new paints. Have a great weekend x

    RispondiElimina
    Risposte
    1. It 's the first time ... but with such a master who guided me with precision and patience on every topic.
        Now I'm trying to improve the perception of the lines, should be more precise, and the accuracy of the transitions between light and shadow, creating more contrast where needed. Are concepts of all painting, but in realist painting, accuracy is more important.
      Have nice week end,dear Polly!

      Elimina
  10. That is beautiful, Rita! A new painting adventure! Is it difficult to paint acrylics when you are used to watercolor? Please, don't give up watercolor.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dear Judy, it's another world! One must occupy less to lose the white of the paper, however, the tonal gradation must be programmed with precision.
      The drawing is essential and is covered by the color without problems.
      The colors should not polymerize nor on the brushes either inside containers ...
      There are no long drying times,
      The reality comes out ... so lifelike that impresses me even a little.
      The watercolor is always a feeling of reality, it is not (almost never) the reality itself!
      I do not think of abandoning my watercolors. I also have a desire for emotional reality and with watercolors is expressed very well!

      Elimina
  11. Terrific work Rita... you have done so well with the acrylics especially for a first attempt!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dear Judith,be guided by a right teacher, generous of his experience, speeds up the results!

      Elimina
  12. Che meraviglia Rita, il lavoro finito è talmente realistico che pare di avere l'alzatina con le nespole davanti agli occhi! ciao ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti è il senso della realtà che rende affascinante questa tecnica.Grazie cara Madala!

      Elimina
  13. Hanno il sapore vintage! ciao e brava

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Simo,hanno davvero il sapore del tempo passato. Le nespole erano il frutto preferito di mia mamma e quindi sono stata felice di sceglierle come primo soggetto per imparare la nuova tecnica!

      Elimina
  14. die challenge hast du großartig gemeistert, irgendwie im stile der "alten meister" sieht mich dein werk an........einfach perfekt gemalt mit all den wichtigen aspekten wie licht, schatten usw......das ist große kunst rita, chapeau!!!!
    ich wünsche dir eine tolle acryl-zeit, alles liebe
    maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dear Maria,Thanks!How nice it is stay in the safe space of a reality that is not always in the throes of the water!
      Every now is so good, quiet painting at the easel!
      Have nice week end! Warmly,Rita.

      Elimina
  15. Il tuo stile è ottimo. Buona serata.

    RispondiElimina
  16. Querida Rita, que trabajos tan dificiles y elaborados. La primera pintura parece una fotografia. Tienes una gran energia y la sabes utilizar perfectamente.felicidades.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Eva,grazie! Ho qualche altro sogno da dipingere nel cassetto... che spero di riuscire a dipingere alla grande!
      Un abbraccio,Rita.

      Elimina
  17. Quel réalisme! C'est une magnifique réussite.
    Félicitations chère Rita et bon week-end à vous.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cher Olivier, je vous remercie pour vos aimables paroles!Bonne week end!

      Elimina
  18. Complimenti Rita, un lavoro bello, immagino molto impegnativo e di un realismo sorprendente. Ciao!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' strano come, mettendo il colore secondo i valori tonali in una foma disegnata con linee definite,la realtà si crea sotto le tue stesse mani,emergendo di passaggio in passaggio. Una esperienza diversa dall'acquarello ma altrettanto entusiasmante.
      Buon fine settimana,Rita.

      Elimina
  19. el acrílico me parece díficil. Tu lo has conseguido. enhorabuena
    besos

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Aurora,grazie! Questo modo di dipingere con gli acrilici non è semplice,ma ho un Maestro bravissimo!

      Elimina
  20. Beautiful work, Rita. I like the strength of this painting. You are very versatile and that shows in the command you have of different mediums.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. THanks,dear Rochelle!
      I try to study for improve myself.
        I started painting almost every day since few years ... and there are so many things to learn!

      Elimina
  21. Querida Rita: Con tu espectacular arte, todas las técnicas le encontrarás el resultado preciso. TE FELICITO CON TODO MI CORAZÓN.
    Y TE MANDO UN GRAN ABRAZO.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Mariluz! Le tue parole sempre così affettuose sono una gioia per me!Un grande abbraccio,Rita.

      Elimina
  22. So beautifully realistic. You, my dear Rita, can produce many visions from photorealistic to abstract. Acrylic is a media which allows for them all. You will have fun and I will enjoy seeing your journey.

    RispondiElimina
  23. Dear Julie, sometimes it's fate, to decide our changes.
    I met, by chance, a person who shows me something new and that teaches me how to do it.
      New dreams are starting!
    Nice to share with friends bloggers this journey that I do not know exactly where it lead!

    RispondiElimina
  24. Cara Rita,hai scelto di usare gli acrylici ,nel modo realistico .Per me molto difficile! E tu ne esci con un capolavoro! penso anche quanta soddisfazione e gioia ti abbia dato questa tua prima opera .Complimenti ,sei veramente molto dotata !Un caro saluto Bianca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Bianca,mi dispiace di aver saltato la risposta al tuo commento! Scusa la mia dimenticanza involontaria.
      Ti ringrazio per le tue parole sempre così gentili,verso di me ed il mio lavoro.
      E' stato un caso fortunato che mi ha permesso di venire in contatto con questa tecnica e con il Maestro che mi sta guidando su questo cammino,arduo per una acquarellista.
      Ci vorrà tempo per diventare capace di gestirla in autonomia. Ma ogni cammino inizia con un passo...
      Un saluto affettuoso,Rita.

      Elimina
  25. Realista y minuciosa tienes que estar muy contenta con esta primera obra en acrilicos. Veo una obra muy diferente a tus acuarelas que son mas corazón y espontaneidad. Tu inquietud por aprender es contagiosa!. Un abrazo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si el destino me ha puesto en una posición de aprender esta técnica,querida Tina,Yo trabajo para aprender con
      verdadera alegría!
      Un abrazo muy fuerte,Rita.

      Elimina
  26. The painting came out very beautiful, Rita! it looks so accomplished, the details are fabulous!
    Have a nice Sunday!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dear Blaga, thank you. Many things are changing around my painting. Come into contact with another way of painting is very exciting and inspiring . I will not let the watercolor,that gives me moments of intense joy, but also be able to represent reality in its true presence, makes me happy.
      It is nice to try!
      Nice Sunday to you,too.

      Elimina
  27. Hello Rita:) I think you made some great steps as painter! Your painting looks so professional. I can see you were teached by a good master. You are such a quick learner. Very beautiful. Congratulations with this beautiful painting!! Be proud:)xxx

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dear Renate, thank you for your nice words. Big commitment, as you know yourself, is the improvement!
      There are no secrets, only hard work .. but ace in the hole (in this case)is an exceptional teacher!
      Big hugs!Rita.

      Elimina
  28. Hola querida Rita: Admirable tu obra en acrilico logrado con suma perfección, eres una mujer tesonera y entusiasta en todos lo ambitos. Mis felicitaciones por tan maravilloso trabajo. Un gran abrazo !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Mercedes! Ho da studiare tante cose e migliorare tante cose,ma è bello progredire sotto la guida di una persona tanto valida!
      Un grande abbraccio,Rita.

      Elimina
  29. Rita, wow, what can I say, it looks like you have been using acrylics all your life!!! The tonal values are superb and the whole thing is created with great subtlety. I find with acrylic colours that it is so easy to end up with the whole thing looking far too bright and artificial, but this is perfect! I'm interested that you used Liquitex - these are my favourites too.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dear Jerry, thank you! What uses acrylics for 45 years is my Master and I took advantage of his experience in three months!
      When we met for the first time showed me that uses Liquitex (I said that I had at home other acrylics) and said that only with these colors could succeed in having certain effects and durability. With what I had at home I could just make decorating and decoupage (why I bought them, in fact). It is not easy to buy them here , I found them in Milan, and while my teacher uses them all (Art is his profession) for me he has selected 20 basic colors with which I can do everything that comes to my mind. As you paint with acrylics precious musical instruments that will last over time, I think that this is reason for the same choice of high quality. Some colors of the series are very expensive, but when I open the tube and Isee what they can do, I do not regret the expense.

      Elimina
    2. Rita, I can only buy these paints at a shop in Covent Garden, up in London or on-line. As the soundboard of a harp is designed to move a little, these paints are so flexible and can cope with this. Plus they will not react badly with any varnishes, they dry quickly and hold the integrity of their colour etc.

      Elimina
  30. Olá Rita gosto muito de suas aquarelas e agora percebo a grande artista que és com esta nova tecnica ue ficou perfeita.
    Parabéns, beijos,
    Léah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Leah,grazie per le tue parole bellissime sul mio lavoro. Queste parole sono un incoraggiamento che mi aiuta a perseverare. Un grande abbraccio,Rita.

      Elimina
  31. hard to believe it is your first still life acrylic you must be very pleased...look forward to seeing how your next paintings progress

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Jane , quando si gettano le basi di una tecnica, con un Maestro che ti guida, tutto arriva meglio!
      Dear Jane, when you laid the foundations of a technique, with a Master that guides you, everything gets better!

      Elimina
  32. Tu maestro seguro que es excepcional y tú también, conseguirás logros de forma rápida con tu trabajo, esa es la clave principal no hay más que ver lo que nos enseñas. Es fantástico. A mi me gusta mucho Liquitex también, aunque utilizo Titán en algunos colores y alguna otra marca más sencilla para esbozos o determinadas pruebas.

    Un abrazo

    RispondiElimina
  33. Cara Rosa,senza la pratica dell'acquarello,oggi non sarei capace di seguire gli insegnamenti di Gerico. Liquitex heavybody sono colori magnifici,ma per certe prove e lavori molto materici... penso sia meglio altro!
    Mi sentirei male ad usare questi colori con la spatola,per esempio!!!
    Un grande abbraccio,Rita.

    RispondiElimina
  34. Entrambi i dipinti sono come sempre delle opere d'arti...mi colpisce la lucentezza delle foglie che sembrano baciate dalla rugiada.
    Un grosso bacio cara Rita...

    RispondiElimina
  35. Cara Francesca sono felice che ti piacciano le mie nespole. C'è veramente tanto lavoro qua dentro,e nel futuro spero di essere più veloce...la pratica dovrebbe portare anche a questo risultato,anche se la velocità di questo modo di lavorare è un concetto... relativo. Un grande abbraccio,Rita.

    RispondiElimina
  36. Rita, your acrylics are as good as a photograph. Fabulous.

    RispondiElimina
  37. Dear Ashok,thank you! This is photo-realistic tecnique... but it is very difficult to achieve!

    RispondiElimina
  38. You are amazing ans such a good reporter on your technique. I was fascinated. The final results are amazing and I have to ask if your like working this way the best?

    RispondiElimina
  39. Good question!After twelve years of training to dissolve the lines, the reality, to immerse it in water and light, the chance to see it pop up in a real aura light (seen from the life, works of Gerico seem to glow from within) is exciting.
    A long road ... the master does not paint flowers, so I have a corner by my development without necessarily becoming a clone.
    Imagine that at an older age it is difficult to succeed in the art, but the possibility to realize, from my view of nature, something so vivid and in the future, even technically accurate, it can be an interesting journey.
    The watercolor, with his performance, is a gift that comes when you are in a state of grace in order to concentrate all the gestures in a perfect sequence in a short time, and burns a lot of energy without encountering a lot of respect from the market (here seen as a piece of paper, but maybe not just here ...).
    I go forward, I understanding that in the few simple words of the master are contained truths that underlie each technique (drawing, values, colors arranged carefully on values​​, contrast, composition ... something personal to say, an idea precise to tell others).
    The best is yet to come ... I hope!

    RispondiElimina
  40. Es maravilloso este trabajo tuyo, con un realismo fantástico, es un trabajo maestro Rita, muchos besos!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Mari José,grazie! E' stato un lavoro con tanti passaggi e durante questi passaggi,ho imparato tante cose. Baci ed abbracci,Rita.

      Elimina
  41. Rita,sono un incanto!!!tu, che già sei brava, hai avuto la fortuna di incontrare un gran maestro.I frutti sono così belli che sembra di poterli cogliere
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Gabe, la vita riserva sempre qualche sorpresa. A volte,come in questo caso le sorprese sono belle. Devo impegnarmi per imparare le varie fasi,rendendole meno lunghe...Si tratta come sempre di fare pratica.
      Un abbraccio,Rita.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...