giovedì 13 giugno 2013

ODYLLE: LA FLESSIBILTA' DELL'ACQUARELLO

L'acquarello è tra tutte le tecniche pittoriche quella che offre al pittore la più ampia libertà.
Avvicinandomi ad altre tecniche (l'acrilico negli ultimi tempi e tecniche ad olio su porcellana in tempi meno recenti) posso dire che la sensazione di tradurre emozioni e sentimenti che l'acquarello mi permette è unica!

L'attesa-Odylle dipinge uno stato d'animo...

Viene naturale pensare che questa libertà sia legata all'acqua ed alla sua fluidità e che le tecniche bagnato su bagnato, siano le tecniche privilegiate per esprimere emozioni.
Ho sempre pensato questo finchè non sono venuta in contatto con un libro molto particolare
che illustra l'acquarello a secco.

I sogni di Bull:anche i cani sognano...

Un acquarello, dove la pittrice dominando perfettamente la tecnica del pennello a secco,  riesce a raccontare tutto quello che vuole....

La Torre Eiffel non ha segreti per Odylle

Questo libro è arrivato da me senza creare immediatamente un seguito di esercizi,come succede per altri testi da cui ho imparato.
Mi ha lasciato pensare tanto, ma solo ora,dopo il corso di acquarello fotorealistico online,con  John Bayalis, inizio a comprendere bene i temi proposti dal libro.

Un thè nel deserto:gli oggetti parlano...

Ci vuole tempo, per capire quanto della tecnica imparata, può entrare nel proprio modo di dipingere e questo è il caso del libro di cui vi parlo.
Sembra che mi stia aspettando...

Odylle usa una tecnica particolare per dipingere acquarelli senza vetro senza cornice e senza passepartout 
e la spiega nel suo sito...

Dipingere è dialogare con me stessa e con il mio mondo interno,rivedere immagini e sensazioni
cercando di capire se sono in grado di metterle su carta.
Devo ringraziare tantissime persone per aver dato a me la possibilità di conoscere la loro esperienza artistica. Il mio modo di ringraziare queste persone oggi, è mettere nel flusso della comunicazione la mia personale esperienza.

Comporre per esprimere e raccontare...

Odylle presenta se stessa sul suo website in modo molto interessante, con un video nella homepage e gli articoli dedicati alla sua arte da importanti riviste francesi. Odylle pensa che l'acquarello è un'arte per sognare, ma riesce a sognare con ordine e metodo  e si muove con precisione tecnica, in un mondo pieno di poesia.

Il libro di Odylle, in alcuni Paesi, è raro e difficile da trovare, ma in Italia si compra a prezzo normale su Amazon.it 
L'aquarelle à pas contés : Composer sur le sec

42 commenti:

  1. Hola Rita, que interesante tu post y que interesante este libro del que hablas, miraré los links que nos recomiendas, muchas gracias! Un abrazo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Mari Josè,è interessante il concetto che Odylle applica alle sue creazioni...può fare riflettere meglio su quanto ci permette di dire la pittura!
      Abbraccio,Rita.

      Elimina
  2. Molto belle le opere di questa artista..., mi piace la voglia che hai di crescere artisticamente e di apprendere sempre tecniche nuove.
    Buonanotte cara Rita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' bello sentirsi in un flusso dove le persone che vogliono raccontare il loro mondo creativo possono aiutarci a migliorare.La tecnica è il modo con cui possiamo dare voce libera ai nostri pensieri...
      Buonanotte,cara Francesca!

      Elimina
  3. Ciao Rita,

    ma sai che questa è una tecnica che stavo sperimentando?
    Io la trovo molto espressiva anche se gli esperti del settore inorridiscono al solo pensiero....l'acquerello è solo acqua...tanta acqua e maestria nell'utilizzo dei colori....è una cosa che sento ripetere spesso.
    Io invece credo esattamente il contrario...io penso che si possa utilizzare qualsiasi metodo senza rimanere imprigionati in clichè prestabiliti.
    Se voglio usare l'acquerello come uso l'olio o l'acrilico non vedo dove sia il problema(e i lavori di Odylle ne sono la prova vivente)
    Credo che acquisterò subito il libro che hai descritto...ho già visto tanta "roba" interessante:-)
    Ciao,è sempre un piacere leggerti,un abbraccio e buon weekend!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Franz,trovare la propria in mezzo a tante vie è forse la parte più impegnativa del percorso di un pittore. Imparare la tecnica è l'unico modo per superare i problemi.Quando si imparano le tecniche possiamo adottarle nel nostro lavoro o abbandonarle senza rimpianto,perchè scopriamo che non sono adatte a noi. La libertà nella pittura è un dono prezioso che possiamo fare a noi stessi!!!La mia realtà non si esaurisce in una pochade,il nome tecnico di sintetiche pennellate libere e colorate senza disegno,che serviva ai pittori insieme allo schizzo(disegnato),per portare a casa gli appunti visivi,prima delle fotocamere. E pochade deriva dal fatto che il materiale stava nella poche(la tasca in francese). I grandi del passato hanno fatto questo tipo di pittura per elaborare pitture più complesse in studio,aiutati anche dal disegno degli schizzi.La pochade è un esercizio utile,non è un'opera finita.
      Un abbraccio e buon fine settimana anche a te!

      Elimina
  4. Thanks for sharing this very useful way

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hello,Lorraine! I wish you happy painting!

      Elimina
  5. Hola querida Rita: Muy interesante y didáctico este post, por aqui en el fin del mundo, seguro que ese texto no se encontrará, pero me parece muy útil consultarlo. Muchas gracias por poner a nuestra disposición estas interesantes experiencias. Un gran abrazo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Mercedes,Grazie!Il sito è ricco di informazioni e spero che siano utili per coltivare idee nuove!
      Studiare come lavorano altri pittori è sempre scoprire qualcosa di nuovo!
      Buon fine settimana,abbraccio grande,Rita.

      Elimina
  6. Thank you for sharing these interesting works and techniques! Watercolour is such an amazing medium, there are so many different techniques!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I am always surprised by the big differences in how people express their unique personality by the same things as: brushes, water and colors!

      Elimina
  7. L'art est un long chemin et nous nous nourrissons les uns des autres. Merci pour le lien vers Odylle. Bises !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'est magnifique ce flux de communication dans lequel nous vivons aujourd'hui!
      Bisous!

      Elimina
  8. ciao, io trovo che sia una tecnica bellissima e che dia ottimi risultati, visti i disegni di Odylle, aspetto i tuoi!!
    baci imma
    (niente pacchetto?? mi dispiace!!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Entro certi limiti i frutti di questa tecnica sono già usciti fuori con le biglie e con le conchiglie del corso con Bayalis.

      Anche a me spiace per lo smarrimento del pacchetto...
      Baci,Rita.

      Elimina
  9. ma è anche il più difficile perchè non puoi ritoccarlo. Un abbraccio e super complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Simo,grazie!Riflettendo su cosa mi piace tanto dell'acquarello è che non ha uno spessore materico,si dispone sulla superficie con grazia.
      Ed il fatto che concede poco al ripensamento è un invito ad organizzarsi bene il lavoro...o ad imparare ad accettare una certa casualità e farsela amica...
      L'acquarello è flessibile ed un po' flessibile deve essere anche chi lo dipinge!!!

      Elimina
  10. hi rita,
    mein computer war 10 tage außer gefecht.......virus!!!! nun ist er wieder repariert und ich freue mich wieder deine seite zu besuchen.....aquarell ist für mich die hohe schule der kunst...ich denke es ist das schwierigste malmedium aber es gibt so viele möglichkeiten und techniken die farben einzusetzen, das alleine ist es schon wert zu aquarellieren. danke wieder für deinen tollen beitrag
    alles liebe, schöne tage wünscht dir
    maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dear Maria when you go on the internet you must have a very good antivirus!
      And thus a need for caution!
      The misfortunes happen and also it happened to me a couple of times a serious viral attack ... I'm glad that the pc is healed and you go about your visits in the blogosphere!
      Share the passion for watercolor is beautiful and makes pleasant our blog-meetings!
      Warm hugs,Rita.

      Elimina
  11. Che splendidi lavori!! Ciao, Arianna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guardare certi lavori è bello come ascoltare la musica!!!Ciao,Rita.

      Elimina

  12. Hello, Rita Vaselli.

      It is my joy to share your wonderful work.
      And sweet message charms my heart.

      I pray for your happiness and world peace.

    Have a good weekend. From Japan, ruma ❃

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Ruma,grazie per la tua visita e le tue parole sempre così gentili
      Warm greetings,Rita.
      Dear Ruma, thank you for your visit and your words always so kind
      Warm greetings, Rita.

      Elimina
  13. Un felice fine settimana a Te...ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giancarlo,buon fine settimana nella tua bella terra!

      Elimina
  14. QUERIDA RITA: Eres fabulosa, hoy nos enseñas, a disfrutar un poco más con el arte.
    MUCHÍSIMAS GRACIAS, AMIGA MÍA. LLegar a tu blog es maravilloso.
    Tienes la virtud, de dejarnos ver tus obras, y a la vez enseñarnos cosas nuevas.
    Con mi agradecimiento, mi cariño y mi ENHORABUENA, va un gran abrazo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Mariluz,condividere le cose belle ed interessanti è tanto piacevole! Sono felice che tu passi un momento sereno leggendo quello che scrivo! Abbracci affettuosi,Rita.

      Elimina
  15. I lavori di Odille sono decisamente splendidi . L'acquerello è molto versatile ed il lavoro a secco è quello che viene usato anche per l'acquerello botanico con risultati veramente sorprendenti . Provare per credere :-) Ti auguro un buon weekend.

    RispondiElimina
  16. L'acquarello botanico è un campo dove il pennello a secco(in particolare nella tradizione più pura) trova una grande applicazione. La tecnica di Odylle è un comporre sul secco anche con grandi pennelli e con una particolare gestualità...E' una sintesi di idee e di metodo veramente...a parte!!!
    Buon fine settimana,cara Jane!

    RispondiElimina
  17. Ciao!
    Ho trovato molto interessante e pieno di entusiasmo il tuo blog. Anch'io cerco di dipingere con la difficilissima tecnica dell'acquerello da qualche anno e quindi sono sempre alla ricerca in rete di bravi artisti da cui trarre insegnamento.
    Trovo molto interessanti i tuoi acquerelli e molto stimolante la passione che metti nel descriverli
    Sono preziosi i tuoi suggerimenti di libri e tecniche che ti fanno venire voglia di continuare a dipingere sperimentando continuamente!
    Ciao e al prossimo post!

    RispondiElimina
  18. Cara Laura Grazie!
    Il fatto di essere autodidatta mi ha messo nelle condizioni di correre,data la mia età non più verde, a trovare soluzioni per i problemi da libri,video,lezioni di maestri,senza aver potuto contare sulla formazione artistica,che riceve chi ha fatto studi di arte ai tempi della scuola. Così quando scrivo sento molto il piacere di raccontare le mie esperienze perchè mi immedesimo in un lettore che abbia i problemi che ho avuto io. Chi cerca trova...e quando ha trovato passare all'azione,sperimentando direttemente,porterà le risposte!

    RispondiElimina
  19. Una entrada muy interesante. En pintura como en el amor casi todo vale, así que pintar en seco o en húmedo o con texturas o sin, el caso es pintar y vivir la emoción. Gracias Rita, conocer otros artistas siempre es enriquecedor.

    Un beso

    RispondiElimina
  20. Cara Rosa,mi piace il tuo paragone tra pittura ed amore!E' proprio vero.
    Io mi incanto sempre a guardare come le idee di un artista trovano realizzazione.
    E' anche questo il bello di interessarsi all'arte!!!
    Abbraccio,Rita.

    RispondiElimina
  21. Rita, what an interesting post.. Odylle's technique is amazing..He does beautiful work which I would find impossible to do but enjoy seeing his work! Even though I love my pastels I enjoy reading on all mediums...Have a wonderful week.!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dear Hilda, thank you! As far away from pastel, creative thinking that inspires this painter is interesting within itself.
      It 'nice to contribute to making known how varied and interesting the techniques and the arts around us!
      Happy painting in summer (almost) time!!!

      Elimina
  22. Hola Rita, gracias por compartir con nosotros tus descubrimientos. He dado una mirada y las composiciones me parecen muy interesantes,ahora quiero leer un poco mas y entender que quiere decir con lo de acuarela seca.Un abrazo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Tina, quanti anni di acquarello e quante scoperte in questi anni! Ogni artista parla un suo linguaggio ed io non mi stanco mai di ascoltare!!!
      Un abbraccio,Rita.
      Querida Tina, !cuántos años de acuarela y cuántos descubrimientos en estos años!
      Cada artista habla su propia lengua y yo nunca me canso de escuchar. Abrazos,Rita.


      Elimina
  23. Dear Rita:) Lovely post because I think this way of painting comes most close to the way I paint. I love the examples you've shown! Beautiful. I hope to reach this level in future. I'm happy to read watercolor still is your big love:) Warm hugs!xx

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dear Renate,thanks! My look into the world of acrylic a way to make strongest watercolor painting, is a problem that many painters have already faced and solved (Nicholas Simmons, Barbara Buer, Mary Backer, Soon Y. Warren .... and others).
      Each has found his own way, and I also hope to find this "fusion ", while remaining a watercolorist!Hugs and kisses,Rita

      Elimina
  24. Bonjour ma chère Rita,

    Je suis confuse, ces derniers temps je n'étais pas très présente sur les blogs.
    Je voudrais également vous remercier pour votre gentil commentaire. Vous lire me fait toujours très plaisir.

    J'ai beaucoup apprécié votre dernière publication. Sur le marché il y a tellement d'ouvrages concernant l'aquarelle, l'huile etc... Si bien que très souvent on ne sait pas lequel choisir. Je serais plus enclin à me décider après l'avis d'une personne comme vous qui a testé le manuscrit.
    Je n'ai jamais étudié l'aquarelle (pas davantage l'huile je vous avoue, je travaille à l'instinct!). Je pense que l'aquarelle ne pardonne pas les fautes. C'est cependant une technique qui m'attire... De temps en temps je m'y mets en dilettante...
    En revanche j'admire l'aquarelle, comme je reste à chaque fois éblouie par votre travail.
    Je vous fais de gros bisous et vous souhaite une excellente fin de semaine.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chère Martine merci pour vos gentils mots!
      L'aquarelle est une technique très belle avec de nombreux aspects intéressants, mais aussi l'huile et à l'acrylique donnent satisfaction!
      Chaque peintre essaie de donner de la visibilité à ses sentiments avec le milieu artistique qui est plus agréable pour lui ...
      Je vous souhaite d'expérimenter avec l'aquarelle... votre magnifique jardin est tellement inspirant!
      Gros Bisous
      Rita.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...