lunedì 31 ottobre 2011

UVA: CHE PASSIONE!



Sulle colline, l'uva tra i filari delle vigne sembra gia' dipinta.
Gli acini durante la stagione estiva non sono omogenei e se si riesce a fotografarli un po' controilluminati risultano coloratissimi. In una mattina di fine luglio,dalle parti di Mairano,vigne di Bellaria n°48(anche le vigne hanno il numero...) ho trovato questi grappoli che tra poco saranno vino.Prima o poi andando per cantine scopriro' quale vino producono queste precise terre e sara' bello associare, luoghi vitigni e...brindisi.


C'e, nel paese di Castana, una casa  la cui recinzione è costituita da un filare di viti.
Non sono uve usuali, una buona parte è uva cornicella e l'altra a me sembra pinot, ma non potrei giurarlo.

Conoscere e distinguere uva e vitigni non è una cosa semplice.
Se avessi avuto modo di chiedere al padrone di casa,  forse potrei essere piu' precisa.


Sono anni che io mi presento lì a fotografare l'uva e ci sono sempre tante variazioni.
A volte arrivo quando  l'oggetto dei miei desideri non c'è piu'.
Le foto piu' belle risalgono al 2006: chissa' come mai?

Le foglie hanno preso colori bellissimi e l'uva è rimasta sui rami quasi un mese in piu' rispetto al 2011.

Erano cinque anni che mi riproponevo di dipingere l'uva tirando fuori quel qualcosa di diverso che in quelle immagini mi aveva colpito .I colori quasi violenti di una particolare foglia e gli acini così scuri e vellutati, erano veramente difficili da rendere.
Insomma, quell'uva mi piaceva ma non trovavo modo di vendemmiarla.


Alla fine ho pensato che l'unico modo di fare una cosa è farla.
Elaborare l'immagine vuol dire sopprimere tanti dettagli.

E poi come andare avanti? Un po' per velature ed un po' bagnato su bagnato.



Questa è la progressione dell'uva,ci sono molte fasi di bagnato ma anche di velature sottili
con alternanza di giallo caldo e blu freddo per scolpire il grappolo.



L'argomento mi affascina per la variabilita' di foglie grappoli e colori.
Insieme ad IRIS, ROSE, e PEONIE l'uva è proprio una passione.
Ma vedo che sono in buona compagnia perche' anche pittori molto famosi
si cimentano con questi soggetti e non si stancano di cercare e trovare nuove
interpretazioni.

1 commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...