lunedì 28 maggio 2012

DOPPIA SFIDA E ROSE RARE

La scorsa settimana la sfida di DAILYPAINTWORK  era incentrata su un soggetto da dipingere in due versioni, una più grande ed una più piccola, sforzandosi di usare gli stessi pennelli e gli stessi colori.

Fire and Ice Rose - Acquarello di Rita Vaselli su carta Fontenay 300 gr. 23x30 cm.

Il mio incredibile giardiniere di città ha gusti raffinati e nella sua aioula ha messo delle rose thee veramente particolari.

Nell'aiuola di città splende un roseto di Fire and Ice

Ho fatto una gran fatica a trovare il nome, ed alla fine, cercando su internet e sulla mia Enciclopedia delle rose ho trovato due nomi: Pink Swirl o Fire and Ice.
Penso che si tratti di Fire and Ice,  perchè brilla nel sole con una sfumatura color ghiaccio al centro, mentre la Pink Swirl sembra color crema.

Dopo la prima stesura di Giallo Trasparente, ho dipinto il fondo ed alcuni dettagli con Blu Elio

Dopo aver dato un nome alla rosa, mi sono sentita un po' meglio ed ho incominciato a tagliare la mia foto trovando il punto focale.
L'ho disegnata su tre fogli diversi, anche per qualità, e sono riuscita a finirle giusto in tempo per partecipare alla sfida prima che finisse la settimana.

Dopo il giallo, il blu e il rosa..... la fase "istintiva del lavoro". (Fire and Ice 28x35 cm.) 

Per la maggior parte del lavoro ho usato il sistema "un colore per volta".
Mi salva dai pasticci, aumenta la mia concentrazione e più mi abituo a pensare così, sia per le velature asciutte che per il lavoro bagnato, e più mi sento tranquilla e felice mentre dipingo ad acquarello.
Poi viene il momento intuitivo quello che...inizia togliendo gli occhiali ed in cui seguo veramente l'istinto.
Non so nemmeno bene quello che succede...ma spesso è qui che il lavoro cambia volto!

Le 3 rose Fire and Ice: 28x35,  23x30  e  18x23cm.

Il lavoro di grandezza media, secondo me è quello più riuscito.
Nel piccolo si sono affollate troppe cose, eppure Kimberly Santini che ha lanciato la sfida nel DPW mi ha scritto un commento positivo proprio sotto la Fire and Ice baby!

33 commenti:

  1. Unglaublich wie schön die Rosen wirken. Kompliment Rita.
    Grüsse Dich
    janina

    RispondiElimina
  2. Thanks for your kind words,Janina!

    RispondiElimina
  3. Holy Cow! That must look even more awesome in real life since it's sooo huge!
    Happy Painting.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Thanks,Nora!I love your comment!were years that I missed" holy cow"!

      Elimina
    2. Nora,all the measurements are in centimeters!!!

      Elimina
  4. Il piccolino ha qualcosa di straordinariamente avvolgente....è stupendo!...ma sono belli anche gli altri
    ciao e buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simo.Io ho dipinto queste rose da troppo poco,non riesco a vederle con obiettività!Buona giornata!

      Elimina
  5. Dei lavori veramente belli , tutti e tre riuscitissimi esaltati anche da uno sfondo particolarmente colorato. Evviva l'ispirazione del tuo vicino giardiniere :-) Ciao buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao,Jane!Il colore come sempre è quello che mi emoziona di più!Infatti mi rendo conto che per certi lavori ci vorrebbe carta un poco più spessa.
      Il mio giardiniere ha zappato l'aiuola di fronte alla caserma dei carabinierial lato opposto della "sua".Ed ora i carabinieri hanno riempito tutto di rose(formando il tricolore...)e lui poi cura le piante!
      A 85 ha una energìa ed un amore per il verde notevoli!

      RispondiElimina

      Elimina
  6. Hola Rita,
    a mi me gusta más el mediano como a tí, pero si las separas y no las comparas todos son hermosas.

    Un abrazo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gracias Rosa, me alegro de que también lo creo!
      Una abrazo!

      Elimina
  7. All three are fabulous roses, Rita!! Thank you, city gardener!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hello Judy.
      This old gardener is incredible!He gives cartels
      "Dont sniff or pick the roses:I give the pesticide"!

      Elimina
  8. I love roses.

    If I could paint, then I would paint a white rose that is turning pink where the rain drops fall on it. But I don't paint :0) but I'm rather pleased that you do as these are lovely pictures.

    Long live the gardener.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rita - What a really interesting exercise. I think you managed beautifully in all three.

      Elimina
    2. Hello Laura,sometimes the suggestion of other does things that alone ... I would never done!

      Elimina
    3. Hello John!The Rose what you dream,I too dream!
      We need a good technique! But the charm of flowers after the rain is something incredible! Photography is easy, draw or paint a... little less!

      (long live the city gardener!)

      Elimina
  9. oh rita, deine rosen sind fantastisch, "feuer und eis" ist der richtige titel eine farbenopracht per excellence, gratuliere
    es grüßt maria

    RispondiElimina
  10. Thanks Maria,for the compliments and for specification of the name!
    It 'nice to know the names of these flowers!Warmly,Rita

    RispondiElimina
  11. Molto belle le tue tre rose Rita, la mia preferita è quella con il fondo blu, deliziosa! Ciao!

    RispondiElimina
  12. Grazie Tito!Dopo fiori e frutta oggi ho dipinto un paesaggio:era una tanto che non mi applicavo al paesaggio.L'estate porta anche questo desiderio di plein air virtuale!ciao!

    RispondiElimina
  13. Hello Rita:)Fire from you and ice on the roses:) Magnificant combination. Love the roses, they are beautiful!

    RispondiElimina
  14. Thanks, Renate. I have done lots of photos but these roses are very complicated in certain positions ... Today I painted LANDSCAPE!

    RispondiElimina
  15. Las tres me gustan, es muy dificil decidirme por una. Un bello trabajo.

    RispondiElimina
  16. Hola Tina! Gracias! Estas flores son hermosas de ver... que quiero pintar de nuevo!

    RispondiElimina
  17. Beautiful roses! I just love your flowers !!!

    RispondiElimina
  18. Per noi è difficilissimo dipingere le rose, le tue sono bellissime tutte, i colori sono meravigliosi!
    Imma

    RispondiElimina
  19. Grazie,ragazze!io penso che se vi mettete un pochino a studiare il problema...farete rose bellissime!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il mio giardino e ricco di rose non possiamo fare a meno di provare a riprodurne qualcuna, ti farò sapere!
      ciao
      Imma

      Elimina
  20. Belle le tue Rose Rita...io ancora non me la sento di riprodurle....ho difficoltà nel seguire tutti i giri dei suoi petali:-)

    RispondiElimina
  21. In effetti è proprio quel giro che fa girare...un po'!
    Però provare,magari con quelle più aperte a coppa...
    che fanno girare un po' meno il pennello e (l'anima!).Ciao,Franz!

    RispondiElimina
  22. It's very interesting to see your process -- thanks for sharing with such a detailed post!

    RispondiElimina
  23. Lovely each unique nice work rita

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...