martedì 15 maggio 2012

IL COLORE E I BAMBINI: una tradizione in famiglia.

Il post di oggi è stato scritto per aderire alla bella iniziativa della staffetta di blog in blog.Tanti Bloggers si concentrano per scrivere su un unico argomento e postare contemporaneamente!
Questo mese l'argomento era congeniale  trattandosi di colori (la mia passione)e bambini.
I bambini in questo momento della mia vita, non mancano,dopo Beatrice ne sta per arrivare un altro(a?) a cui passare al più presto le matite  colorate !!! Per saperne di più,clicca qui

Il colore è stato ed è così importante nella mia vita che potrei definirlo la mia prima passione ed intorno al colore ruota tuttora  la mia giornata di acquarellista..
Da bambina non ho ricordi di me senza il pongo colorato (un antenato del didò) o le matite.
L'odore delle matite colorate mi ha accompagnato per anni.




Un momento artistico delicato:quale colore usare?

Disegnavo e coloravo con tanto impegno, che tutti mi regalavano questi materiali per le ricorrenze, sapendo di farmi felice e di avere ore di tranquillità come genitori (o nonni e zii a cui ero affidata).
Sono stata una bambina così colorata che quando è nata mia figlia ho inventato un sistema buffo per farla giocare a colori, prima possibile, senza spiacevoli conseguenze!
Grandi fogli di carta da pacchi bianca stesi a terra e lei che a volte seduta, a volte sdraiata sulla pancina, con due mani campiva a toppe alternate con la incredibile genialità dei bambini... tutto il foglio alla fine era un tappeto prezioso!
Quando mia nipote ha compiuto un anno, ho trovato la meraviglia tecnologica dei pastelli bebè!
Non solo colorano e in caso di necessità si asportano facilmente da tanti materiali, ma poi la piccola artista se li può mangiucchiare senza pericolo!
Adesso che Beatrice ha un anno è mezzo, riesce a colorare i piccoli album già disegnati, scegliendo i colori presenti (rosso giallo e verde per la fragola, ad esempio) e pur andando a modo suo si concentra sulla sagoma!

I colori della fragola sono chiari per Beatrice: giallo rosso e verde!

Quando Beatrice mi viene a trovare, sa dove "nascondo" i miei colori ad acquarello e in quei cassetti sembra che ci siano dei tesori, tanto si impegna con tutte le sue forze per arrivarci, mettendo in atto anche un talento da trapezista!
Il colore ha reso e rende felici le giornate dei bambini (e non solo...) da tre generazioni!

Tutti i blog che partecipano all'iniziativa:


Alessia scrap & craft http://www.4blog.info/school
BabyGreen - www.babygreen.it
Priorità e Passioni - http://prioritaepassioni.blogspot.it/
simona elle - www.simonaelle.com
La bussola e il diario: la vita e il viaggio http://bussolavita.blogspot.it
Palmy (Mens Sana - Learning is experience) http://laproffa.blogspot.it/search/label/di%20blog%20in%20blog
Diario magica avventura http://lamiadolcebambina.blogspot.it/
Bimbiuniverse blogspot http://bimbiuniverse.blogspot.com
GocceD'aria: http://goccedaria.it
sono una mamma non sono una santa http://theyummymom.blogspot.it/
Bodò. Mamme con il jolly: http://bbodo.wordpress.com/
Monica e lo Scrapbooking http://www.monicc.wordpress.com
RitaQuatriniVaselli http://ritavaselli.blogspot.com

56 commenti:

  1. come ho letto le tue parole ho risentito l'odore dell'astuccio e delle matite colorate di quando ero bambina.
    sapersi esprimere con il colori e le forme è un dono che auguro abbia ricevuto anche la tua bimba. un saluto Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta sul mio blog Paola!E bello tramite questa iniziativa trovare tanti contatti nuovi!Ciao!

      Elimina
    2. grazie Rita, è un piacere anche mio conoscere nuove persone. Credo che ti leggerò ancora, mi piace molto quello che fai. ciao :)

      Elimina
  2. La tua nipotina ha molto da apprendere dalla sua brava nonna...Concordo sul fatto che i bambini bisogna stimolarli dando libero sfogo alla loro creativita' e manualita'.Ho tenuto diversi laboratori creativi con i bimbi che con la loro creativita' mi hanno trasmesso tanto...
    Avrei aderito a questa iniziativa ma non sono piu' su fb!
    Buona giornata cara Rita...
    Ti abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Francesca,forse anche se non usi fb puoi partecipare lo stesso,il mese prossimo, facendo una pagina FB con il blog "le tue creazioni" direttamente!Così rimani collegata tramite il blog che comunque è già una cosa "pubblica".Non so se l'idea può esserti utile...Ciao,e buona giornata!

      Elimina
    2. Grazie Rita per il consiglio...
      Un grosso bacio:)

      Elimina
  3. This is such a sweet post! Children are so free and creative! Lovely photos!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hello Judy!New painters grows!

      This morning my daughter and Bea fly to Rotterdam!My daughter hopes to see a lot of art museums in the Netherlands!

      Elimina
  4. w il colore!Per un'artista come te è davvero fondamentale, bellissimo il tuo blog, sei stata una piacevole scoperta, complimenti per le tue opere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie,Federica.Adesso ci aggiorniamo..in automatico con i prossimi post!

      Elimina
  5. Davvero una passione che si tramanda di generazione in generazione, che bello poterlo dire da nonne! Yn momento della vita che credo è molto interessante da vivere, me lo immagino come quando l'albero può vedere la ricchezza dei suoi frutti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Arriva questo momento e ti lascia stupefatta,una tenerezza incredibile,Cara Palmy!

      Adesso,da nonna,ho trovato questa novità dei colori bebè un pò mangiabili ed un pò usabili,abbastanza removibili, è un fantastico aggiornamento!

      Elimina
    2. Ma come si chiamano questi colori bebè? Dove si trovano? Mi piacerebbe tanto prenderli al mio piccolo! Complimenti per il post!!

      Elimina
    3. Cara Giulia,io ho trovato I Giotto-pastelli bebè nella mia cartolerìa,che vende anche altri prodotti Giotto-Fila.
      Poi li ho visti nelle librerìe della Giunti al centro commerciale Bennet...ho visto che si rimuovono con una salviettina umida da molti materiali e sono mangiabili...perchè atossici.C'è una linea intera di prodotti e con i pastelli viene venduto il temperamatite della forma giusta!Ciao,Rita.

      Elimina
  6. io sono molto d'accordo sull'importanza della presenza costante del colore per i bambini...di ieri e di oggi e il mio blog ne è la prova!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente i colori sono il gioco che appassiona di più tutti i bambini perchè dà spazio alla loro fantasìa!Coltivare questo interesse è un modo per creare gioia espressività,fiducia.Buon lavoro Giorgia ed auguri per il tuo blog coloratissimo!!!

      Elimina
    2. Mi prendo gli auguri e me li porto via!

      Elimina
  7. ohne farben wäre unsere welt und unser leben traurig........ich mag deine interpreetationen, ich mag deine aufschlussreichen worte, du bist eine starke persönlichkeit und eine große künstlerin rita
    es grßt dich herzlich
    maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dear Maria,thanks for your precious words!
      The blogs bring together the hearts that look alike!

      Elimina
  8. What a beautiful post! Such an adorable photo. Have a wonderful, creative day.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Thanks Laura:today I paint very much!!!

      Elimina
  9. bella iniziativa,ma non sono su facebbok e ho sempre poco tempo,tenerissima la nipotina artista in erba,così come è molto bella la rosa del post precedente,buon pomeriggio Rita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gabe,si il tempo no basta mai,però poi ci troviamo in qualche modo a scambiarci le visite ed i commenti !Buona serata!

      Elimina
  10. ciao Rita
    eccomi a curiosare nel tuo blog e quante meraviglie vedo, il colore è nella vita e questo post mi ha solo permesso di conoscere il tuo mondo a presto rosa.kreattiva

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao,Rosa:per fare conoscenza mi occorrerà un poco di tempo.Siamo tanti in questa staffetta ed i blog è bello proprio aprirli e fermarsi !Grazie della visita che ricambio al più presto!

      Elimina
  11. Tienes una nieta preciosa, cuanto te envidio! mi nieto debe tener la misma edad pero vivimos a 350 kms. de distancia por lo que lo veo poco. En marzo pasado usé con el por primera vez los colores, nos divertimos aunque el resultado fué la mesa de la cocina llena de rayas y manchas. Un abrazo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Querida Tina, mi hija vive a 400 km de aquí
      y se ve a través de Skype.
      De vez en cuando es por diez días
      y entonces es una gran
      alegría!
      Cada rosa tiene una espina!

      Elimina
  12. Iniziativa interessante e tu cara Rita hai partecipato con un post lodevole. La tua piccolina è un vero angelo e diventerà una grande artista. Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà,Simo!L'importante è che venga... artista dentro!!!

      Elimina
  13. Nonna creava vestiti, mamma era professoressa di disegno e arredatrice d'interni, non potevo non amare i colori e, come te ho cercato di trasmettere questo amore alla mia bimba che fin da piccina si perdeva fra mille sfumature e ora un po' più grandicella si è appassionata anche alla fotografia :) Bel post che mi ha dato la possibilità di conoscerti. Piacere davvero. Cristina di http://udinelamiacittaenonnapina.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Cristina adesso dopo la corsa di oggi,ci ritroveremo con calma!Vengo a trovarti!Ciao!

      Elimina
  14. A really interesting post, Rita, thank you.

    My best friend/granddaughter, Giselle, brought her first 'watercolour' home from kindergarten when she was 3. I framed it and it still has pride of place. "If she becomes a famous painter," I said, "this picture will be worth a fortune ... but I'd never sell it."
    She never became a painter, but we wrote together all of her childhood. She is now 21 and a Writer who edits all my writing.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hello John!It 'nice to tell the lovely stories of our family! I also hope to see my granddaughter grow up ... and find out what she will be...!

      Elimina
  15. mi tornano in mente le mani sporche dal colore delle matite temperate sul foglio per fare i colori sfumati...........

    altro che Photoshop

    Molto bello il tuo articolo
    Monica

    RispondiElimina
  16. Risposte
    1. Sono passata a leggere il tuo post!Molto bello e complesso,brava!!!

      Elimina
  17. Una vera artista in erba, foto tenerissima della piccola Beatrice riccioluta...come da tradizione di famiglia :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Jane, mia figlia aveva i riccioli fino a 2 anni...poi è diventata liscissima!Adesso lei spera che non succeda anche a sua figlia!Un abbraccio!

      Elimina
  18. Hello Rita:) Your story made me laugh. It's so lovely told! On the photo's I see a new Van Gogh:) Keep encourage. Painting only brings beautiful things in your life!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hello Renate!It's nice to see the little draw as I saw my daughter draw! Colors color life, every day!

      Elimina
  19. Una entrada y una foto preciosa Rita.

    Saludos

    RispondiElimina
  20. Niente di meglio per una bimba creativa che potersi colorare le mani e pasticciare.. ops, volevo dire dipingere, su un enorme foglio!
    Credo che tu sia una nonna grandiosa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lallabel e benvenuta!sono venuta a trovarti anche io!
      A presto!

      Elimina
  21. Un post tenerissimo, l'hai interpretato proprio da Nonna!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Elle,adesso più ancora che mamma,mi ritrovo nonna.Tutto sempre con il timer....ecco perchè ,tra una visita e l'altra,ho tempo di acquarellare e bloggare!

      Elimina
  22. What a beautiful post and your granddaughter is gorgeous and looks like she will be painting like her grandma!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hello Hilda!As you know, it's a great tenderness
      becoming grandparents,and make to many discoveries together ... to new buds of life!

      Elimina
  23. Che bello il tuo post!Leggendolo potevo veramente sentire il profumo delle matite colorate!Felice di averti incontrata!Ch

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao,Luisa e benvenuta!Sono anche passata dal tuo blog!A presto!

      Elimina
  24. Ciao Rita ti passo la Staffetta con molto piacere !!!
    Che emozione le foto del tuo post... la mia bimba usa gli stessi colori ed ha gli stessi riccioli biondi

    "Cuore di Leonessa"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao,Cuore di Leonessa!Stasera chiudo ma domani mattina mi precipito a continuare la staffetta!!!

      Elimina
  25. Bellssimo questo viaggio 'trigenerazionale' con il profumo dei pastelli nell'aria...e grazie per l'idea della carta da pacchi x terra: la preparo subito x Matteo! Felice di averti conosciuto grazie a questa staffetta. A presto... M.Anto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao,M.Anto!L'idea della carta costa poco e rende molto e poi quella bianca è robusta e gradevole,dopo il ritaglio, se qualche pezzo ti piacerà tenerlo...per le prossime generazioni!!!A presto,Rita.

      Elimina
  26. ANche io ho messo in mano i pastelli a mio figlio appena ho potuto. Complimenti per il post e per il blog.
    Ciao Elena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gtazie,Ele.Tra una settimana la mia adorabile pittrice in erba sarà qui!E allora blog addìo...mi devo preparare i post in anticipo!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...